Siccome sono una donna…

Siccome sono una donna…

– Ho il diritto di metterci 5 ore per preparami ad uscire;
– Ho il dovere di fare shopping almeno 5 volte a settimana;
– Ho il diritto di mettere tacchi altissimi per poi passare il tempo a lamentarmici;
– Devo avere 800 borse e 400 paia di scarpe, oltre a un numero inestimato di gioielli e vestiti;
– Nonostante abbia 4 armadi pieni zeppi di indumenti, non ho nulla da mettermi;
– Sono puntualmente in ritardo;
– Riesco a riconoscere più di 16 colori;
– Se finisco su un'isola deserta, mi dispero se non ho con me il silk epil;
– Se finisco su un'isola deserta non mi dispero perchè non c'è una presa elettrica a cui attaccare la Play o xBox… o ambedue!!!
– Vado in depressione se non ho una cintura da poter abbinare ai sandali nuovi;
– La bilancia è il Nemico;
– Sono costantemente a dieta;
– Mi dispero per il mio fisico, anche se sono alta 180 cm e porto la 42;
– Posso passare delle ore nel reparto cosmetici;
– Se dopo un sabato pomeriggio in centro con le amiche nn ritorno a casa con almeno 5 buste diverse, allora c'è qualcosa che non va…
– Il periodo migliore dell'anno è quando le vetrine espongono il foglio "saldi";
– Se la mia squadra di calcetto o la mia squadra del cuore perde, non passo la settimana con un carattere di merda;
– Non mi lamento per 4 linee di febbre: non mi lamento neanche per il parto!!!
– Sono conscia del fatto che dovrò badare a mio marito più che a mio figlio neonato;
– So che dovrò lavorare il doppio di un uomo per vedermi riconosciuto metà del mio merito
– Non ho il cervello nei pantaloni;
– Riesco a ricordarmi del minimo particolare anche a distanza di anni;
– Se mi ubriaco con le amiche, la serata non finisce per forza in una gara di rutti;
– Non invento prodezze in campo sessuale;
– Se sono single, la mia casa non assomiglia a una cuccia per cani e non mangerò solo cose cucinate (e successivamente surgelate) dalla mamma;
– In bagno ci vado con minimo 2 amiche;
– Le mie vendette sono mooooolto più perfide;
– Ricordo tutte le date (a volte anche l'orario) di tutti gli eventi significativi e non e serberò rancore per anni se te ne dimentichi qualcuna;
– Riesco a fare più di due cose contemporaneamente che non siano guardare la partita e ruttare;
– Se mi chiedono quale sia il mio animale preferito non rispondo "la pecorina", ridendo a crepapelle;
– Credo che non sia di vitale importanza ricordarsi le formazioni della mia squadra del cuore e della nazionale dal 1968 ad oggi;
– La mia automobile non è la mia ragione di vita;