da Alice C.

POLPETTE DI RICOTTA

500 grammi di ricotta

– pane raffermo bagnato (in acqua o latte)
– 1 uovo
– parmigiano
– pecorino
– noce moscata
– sale, pepe
– pangrattato
– qualche foglia di salvia

 

In una ciotola, mescolare bene la ricotta, il pane ben strizzato, parmigiano, pecorino, l'uovo, una grattata di noce moscata, sale e pepe. Mettere in frigo a riposare per almeno 30', per far rassodare il composto.
Preparare le polpette della grandezza di una noce, passarle nel pangrattato e disporle distanziate in una pirofila, unta con un filo di olio. Unire qualche foglia di salvia e un filo di olio sopra.
Infornare a 180°-200°. Le polpette si gonfieranno; saranno pronte quando avranno assunto un bel colore dorato.
Sono possibili numerose varianti, aromatizzando diversamente le polpette (ad esempio con scorza di limone, oppure erba cipollina e prezzemolo…).

 

GNOCCHI MALGHESI:
Ingredienti :
per 5-6 persone
8hg ricotta di mucca
3 uova
2,5 hg farina
noce moscata abbondante

 

condimento:
abbondante burro soffritto con salvia

monte veronese stagionato o ricotta affumicata o qualsisi formaggio grattuggiato dal gusto forte.
mettete sul fuoco una pentola d'acqua e fatela arrivare a bollore.in una ciotola amalgamare uova ricotta e farina noce moscata, l'impasto sarà una sorta di crema, gialla e profumata di noce moscata.
quando l'acqua bolle aiutandovi con due cucchiaini mettete piccoli "gnocchetti" di pasta nella pentola.. e qundo vengono a galla sono pronti.
questa fase è un pò lunga.. infatti per cucinare per 5 persone ho messo ai fornelli anche la mia dolce metà.. così da far prima a metterli in acqua.
conditeli con abbondante burro profumato di salvia e il formaggio che più vi garba!!

 

o le mie preferite:OLIVE ASCOLANE:
Ingredienti:
250 g di ricotta
160 g di tonno sott'olio
Olive grosse snocciolate qb
Capperi qb
Acciughe sotto sale qb
Parmigiano grattugiato qb
Pangrattato qb
Uovo sbattuto qb
Olio d'oliva qb

In una ciotola mescolate la ricotta, il tonno (ben sgocciolato), un paio di acciughe e qualche cappero ben schiacciati.
Aggiungete un po' di parmigiano e pangrattato fino a dare consistenza.
In ogni oliva infilate un cappero e ricoprite con il composto preparato fino a formare una "polpetta" che passerete nell'uovo e friggerete in olio d'oliva.

P.S.Se siete a dieta, omettete il passaggio nell'uovo e cuocete in forno come le polpette di ricotta.