polpette al forno

300 gr – carne macinata di manzo o vitellone
300 gr – carne macinata di maiale
1- cipolla tritata
1 – uovo
4 – fette di pancarrè, oppure una grossa mollica di pane raffermo
1 – cucchiaio d’olio di oliva
1 – spicchio d’aglio tritato
150 gr – formaggio grattugiato
30 gr -prezzemolo tritato
burro
pepe
sale
pangrattato

Prendere le fette di pancarrè, privarlo dei bordi e bagnarle con acqua calda e formare una poltiglia (stesso procedimento se si sceglie di usare il pane raffermo).

In un recipiente ovale capiente mettere i due tipi di carne macinata, la poltiglia di pancarrè, l’uovo, il prezzemolo, il cucchiaio di olio, un cucchiaino di sale, poco pepe (aumentare o diminuire la dose a seconda dei gusti) e amalgamare bene aiutandosi con il cucchiaio di legno.

Aggiungere il parmiggiano grattugiato la cipolla tagliata in pezzetti minuscoli e lo spicchio d’aglio tritato, continuare a mischiare per ottenere un composto omogeneo.

Con le mani prendere pezzetti del composto e formare delle polpette della dimensione di mandarini.Versare il pan grattato in un piattino e mettere le polpette ad una ad una nel pangrattato per formare la crosta. Riscaldare il forno a 200 gradi per 10 minuti.

Prendere la teglia da forno e imburrarla, adagiare le polpette sul fondo appiattendole leggermente (se si vuole, si può mettere una piccola “virgola” di burro su ciascuna polpetta, altrimenti si può optare per la scelta dietetica).

Infornare a 200 gradi per circa 8 minuti per lato. Servire ancora calde