Torta meleamaretti "light" da Erica

3 mele
3 uova
250 gr di farina (quella già col lievito)
200 gr zucchero
10 amaretti
1 bicchiere di latte
1/2 bicchiere liquore amaretto
Per la glassa:
liquore all'amaretto
3 cucchiai da minestra di marmellata (io preferisco arance o mandarino)

cominciamo col tagliare le mele a fettine molto sottili e a metterle a bagno col succo di un limone e una spruzzata di liquore all'amaretto

intanto sbattiamo bene le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere una bella spuma e poi aggiungiamo gli amaretti polverizzati

poi aggiungiamo la farina, il 1/2 bicchiere di liquore e latte quanto basta tanto per avere un impasto abbastanza cremoso

versiamo nella teglia imburrata e mettiamo le fettine di mela senza buttare il liquido dove erano immerse, che andrà messo nel frattempo in un pentolino

mettiamo la teglia in forno a 200° per una quarantina di minuti e quando sforniamo la torta prepariamo la copertura aggiungendo alla marinatura delle mele tre bei cucchiai di marmellata, e mettiamo sul fuoco finchè non diventa una specie di gelatina

poi la versiamo sulla torta e spalmiamo con un pennello

facciamo raffreddare (meglio tutta la notte) ed è pronta una bella torta di mele resa un po' più "sofisticata" sia nell'aspetto che nel sapore dalla copertura di liquore/marmellata

considerazioni:
– l'amaretto da un sapore veramente sfizioso
– è semplice ma molto bella ed elegante da presentare (magari da portare per una cena da amici)
– il liquore non si sente (cioè si sente il sapore ma non l'alcool)