"piadine"

400 gr di farina bianca o integrale a scelta, setacciata
150 ml abbondanti di acqua
poca farina per impastare

Versare la farina nella ciotola e aggiungere l'acqua poco alla volta, lavorando con le mani fino ad ottenere una pasta morbida e non appiccicosa. Coprirla con un telo inumidito e lasciar riposare mezz'ora.
Mettere una padella sul fuoco medio e lasciarla diventare bella calda. Riscaldandola in questo modo, il pane non diventa duro. Nel frattempo impastare il panetto con le mani infarinate e dividerlo in 12 palline. Allargare ogni pallina su un piano ben infarinato dandogli la forma rotonda, circa 20 cm di diametro. Se si appiccica, spolverizzare con altra farina.
Abbassare al minimo la fiamma sotto la padella. Prendere un panino, batterlo tra le mani per togliere la farina in eccesso e appoggiarlo nella padella. Farlo cuocere circa 1 minuto finché iniziano a venire chiazze bianche sulla parte sotto. Girarlo con una spatola e farlo cuocere un minuto anche sull'altro lato.
Mettere i panini appena cotti su un piatto coperto con un telo pulito, per mantenerne il calore.