Brunella Lottero con "Semi di senape"



Una leggenda buddista narrava che un giorno una madre disperata che aveva perso il proprio figlio ando' dal Buddah che le disse che i semi di senape potevano restituire alla vita il suo bambino.Pero' dovevano esser presi da una casa dove non fosse morto nessuno.La donna scopri' che dapperttutto era passata la morte e doveva quindi accettare il suo dolore.
Bellissimo e struggente romanzo che racconta sottoforma di diario la morte di una bimba di pochi anni,si legge il dolore visto dagli occhi e dal cuore della mamma,del papa' e della sorellina .
L'ho letto da ragazzina senza capirne a fondo il significato.Mi ha fatto piangere.L'ho ripreso da adulta,mi ha fatto piangere ancora,l'ho capito di piu', e ho cercato piu' informazioni sull'autrice e sulla sua vita.
Se potete ,leggetelo…