Tiramisù senza uova alla nutella

1 confezione biscotti secchi senza uova | 250 gr. mascarpone | 500 gr. nutella | 3 cucchiaio zucchero | 1 bicchiere grande latte | q.b. cacao amaro in polvere | 1 manciata nocciole tritate finemente | 100 gr. nocciole intere tostate

Tritare le nocciole finissime, come fossero una farina. Metterle insieme al latte e allo zucchero in un tegame e riscaldare il tutto a fiamma bassa, finché non si sarà amalgamato bene (l'importante è ottenere un composto liquido non cremoso). Poi togliere il latte aromatizzato dal fuoco e lasciarlo raffreddare.
Quando si sarà raffreddato, usare questo latte per inzupparci i Pavesini. Unire la nutella con il mascarpone, mescolando bene (l'importante è mantenere la proporzione 2/3 nutella e 1/3 mascarpone, in modo che il sapore della nutella prevalga).
Prendere una pirofila e fare uno strato con i Pavesini inzuppati leggermente nel latte. Ricoprire con uno strato di crema Nutella-mascarpone, poi spargere una manciata di nocciole (intere o spezzettate). Rifare un'altra serie di strati, seguendo l'ordine.
Sopra l'ultimo strato di Pavesini, ricoprire con la crema, poi spolverizzare con del cacao amaro. Con una siringa normale (se si ha quella da pasticcere ok, altrimenti va bene anche la siringa normale senza ago), riempirla con la nutella e scrivere trasversalmente in corsivo tiramisù.
Infine cospargere attorno alla scritta con le nocciole tritate e mettere due nocciole intere come puntini sopra le i della parola.

Un suggerimento: se non avete problemi di intolleranze, ma semplicemente non volete mangiare uova crude nel tiramisù, potete, mentre le montate, cuocere le uova a bagnomaria ponendo il contenitore, dentro una pentola con dell’acqua in ebollizione.