Polpettine di lenticchie al timo

 

   

– 2 bicchieri di lenticchie piccole
– 2 carote
– 1 fetta di sedano rapa
Per il trito
– 1 spicchio di aglio
– 1 cipolla bianca
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 1 rametto di timo
– 2 uova
– 50 g di pangrattato
– sale
– 6 cucchiai di olio di oliva extra vergine
PREPARAZIONE
1 Mettete in una terrina le lenticchie, ben strizzate con le mani, dalla loro acqua di cottura. Schiacciatele grossolanamente con una forchetta
2 Unite la carota e il sedano grattugiati finemente, il trito aromatico, le uova, sale e mescolate con cura. Aggiungete il pangrattato quanto basta per ottenere un composto mediamente morbido. Non deve essere troppo denso: le uova, cuocendo, solidificano e le polpette rischiano di diventare dure. Aggiustate di sale. Mescolate molto bene.
3 Scaldate l'olio in una capiente pentola antiaderente, senza fargli raggiungere mai il punto di fumo e mettetevi, a cucchiaiate, il composto con le lenticchie. Cospargete con gli aghetti di timo, coprite e fate cuocere, a fiamma bassa, per 10 minuti, finché le polpette si rapprendono e diventano leggermente dorate da un lato. Poi lasciatele dorare, senza bruciacchiarle, anche dall'altra parte. Cospargetele con un filo di sale e servitele ben calde.
Ricetta di Carla Barzanò