polpettone di tacchino per GIANLUCA

  1. polpa di tacchino
    750 gr. di patate
    60 gr. fetta di mortadella tagliata grossa
    pistacchi sbucciati
    6 fette di pancarrè
    1 uovo
    prezzemolo
    timo
    olio extravergine d'oliva
    sale
    pepe
  2.  tritare la carne di tacchino con un mixer e metterla in una terrina con il pancarrè che avrai preventivamente ammollato nel latte e strizzato, l'uovo e un trito composto dal timo, prezzemolo, pistacchi, sale e pepe. Amalgama il composto fino a renderlo ben omogeneo.
  3. Prendi uno stampo da forno,  e foderalo con carta da forno inumidita perchè sia più malleabile, non bruci e produca una cottura più dolce. Riempi lo stampo con metà del composto, in mezzo ponici la mortadella che nel frattempo avrai tagliato a bastoncini lunghi e sottili.
  4. Sopra alla mortadella e a copertura disponi il rimanente del composto impastato. Sigilla bene, a questo punto, il polpettone nella carta da forno. Poi passa a tagliare le patate a dadi non troppo piccoli e sistemali in una teglia con olio, aglio, timo e sale. Infornali entrambi a 180° per circa 40 minuti. Una volta cotto, togli lo stampo al polpettone, disponilo su un piatto da portata circondato dalle patate.